Il tesoro degli Ashanti-viaggio in Ghana

Il tesoro degli Ashanti-viaggio in Ghana

Giovedì 12 luglio alle ore 18,30, a cura della Biblioteca dell’Africa, c/o Libreria Friuli, via Dei Rizzani 3, a Udine, Francesca Giommi presenta il suo libro “Il tesoro degli Ashanti-viaggio in Ghana”  Aras edizioni- 154 pag- € 15,00.

Il viaggio nella letteratura comincia dal titolo e dalla copertina e il libro di Francesca Giommi è attraente perché ci trasporta in un mondo lontano e in uno dei paesi credo tra i più sconosciuti, nel cuore dell’Africa, quasi mitica. Il mondo degli Ashanti e il loro tesoro, l’oro, si perde nel tempo e cerca di restituire la suggestione di un’Africa persa per sempre con il colonialismo. Piacevole il formato e preziosa la confezione pur semplice del libro, esile, che valorizza la carta, materia prima dei libri come l’inchiostro, sempre più dimenticata. Gradevoli le illustrazioni stilizzate ma fedeli a quello spirito arcaico che si rievoca. Scritto con molta umiltà, è il diario di viaggio in forma narrativa, attraverso la storia di Isabel alias Francesca Giommi, che ama l’Africa, ne è affascinata, ne ha studiato la Storia e la Letteratura, e dall’Italia decide di partire, da sola, per trascorrere le vacanze alla scoperta del Ghana, Rough Guide alla mano. Non si tratta di un escamotage narrativo ma di una delicata presa di distanza, come l’attore che sta un passo indietro rispetto al personaggio. E’ anche un invito all’autocritica – che io colgo come giornalista e scrittrice – ché spesso chi va alla scoperta di mondi “altri”, tende ad enfatizzare la propria esperienza diventando troppo facilmente docente. Francesca Giommi si limita a testimoniare ed imparare.

Tratto dall’articolo di  Ilaria Guidantoni