Hai paura dell’arte?

Hai paura dell'arte?

Hai paura dell’arte? Questo il titolo dell’iniziativa che si terrà venerdì 14 luglio a Palmanova in Piazza Grande, a partire dalle 18.30. Un evento in cui si fondono arte e musica: la pittura di Lulundakio Kapito, di origine congolese che oggi vive e lavora a Udine, e la musica reggae di un artista poliedrico come Light Soljah, originario della Costa d’Avorio. Due anime che si incontrano in un dialogo multiculturale, ricolmo di parole, colori e segni di rispetto e di pace.

Alle 18.30 si comincia con l’inaugurazione dell’esposizione pittorica di Lulundakio Kapitao (Congo), mentre alle 21.30 concerto reggae con LightSoljah (Costa d’Avorio /Francia). A seguire dj set.

Durante la serata si potranno assoparare piatti a tema africano accompagnati da bissap e jus de gingembre.

L’evento è organizzato da Bonsai Ristocafè (Palmanova) in collaborazione con Time for AFricca, Comunità Avoriana FVG, Ciam Afromusic

 

I protagonisti della serata:

Lulundakio Kapito

Nato a Kinshasa, nella Repubblica democratica del Congo, dopo aver passato l’infanzia e parte dell’adolescenza nella regione di Badundu, terra dei Pende, rientrato a Kinshasa con la famiglia, ha frequentato la sezione Arti Plastiche dell’Accademia des Beaux Arts di Kinshasa, per mettere a frutto le influenze artistiche e culturali apprese nella tribù dei Pende. Sotto la guida di Roger Botembe, direttore della sezione, professore associato e artista affermato, rafforza capacità e tecniche, che mette a frutto nelle sue opere di pittura a olio acrilico. Produce collage con materiali di recupero e sculture in pietra e bronzo.  Ora vive e lavora a Udine, dove continua a produrre opere che esprimono un grande amore per l’Africa e testimoniano il desiderio di avvicinarla al cuore di molti, dando un’immagine positiva di quello che è destinato a diventare il continente del futuro.

Light Soljah

Light Soljah è un cantante reggae, soul, gospel, originario della Costa D’Avorio.
Dalle liriche ispirate, si distingue per responsabilità artistica, sguardo sulla realtà e freschezza.
I suoi testi parlano di pace, tolleranza, rispetto, convivenza tra i popoli e dell’uso della non-violenza come mezzo di comunicazione mondiale. “Only Love can save this world” – “Solo l’Amore può salvare questo mondo” è il motto che accompagna la sua produzione artistica. Light è convinto che ci sia un enorme potenziale in tutti noi e come oratore motivazionale tiene conferenze per accompagnare le persone a rendersi conto che i loro sogni possono diventare realtà: “RISE&GO!” – ”Alzati e vai!”. Tra i frutti della sua ricerca personale, le conferenze che tiene ormai da qualche anno sono un mosaico della sua esperienza spirituale e un viaggio attraverso la religione africana, l’antico Egitto, il Cristianesimo e l’Esoterismo.