Faso Soap contro la malaria

Faso Soap contro la malaria

di Celine Camoin

Un sapone anti-zanzare offre la speranza di ridurre la propagazione della malaria in Africa: è stato inventato da due studenti dell’Istituto internazionale di ingegneria acquatica e ambientale del Burkina Faso il “Faso soap”, un detergente con proprietà repellenti e dotato di un ingrediente che sarebbe in grado di uccidere le larve.

I due ricercatori, Gérard Niyondiko del Burundi e Moctar Dembele del Burkina Faso, hanno vinto il primo premio della Global Social Venture Competition (GSVC), una ricompensa fondata da studenti dell’Università di Berkeley (California) per aspiranti imprenditori. Grazie ai 25.000 dollari ricevuti come premio i due giovani dovrebbero poter avviare la propria impresa una volta concluso il master.

Il Faso Soap contiene citronella, karité, altri ingredienti “segreti”, ed è stato concepito nell’ottica di essere accessibile a tutti – il costo di una saponetta sarebbe di 300 franchi Cfa, ossia 0,46 euro – e di essere prodotto interamente a livello locale.

Ciclo_Vita_MalariaLa malaria colpisce ogni anno 500 milioni di persone nel mondo e causa circa un milione di vittime. La maggior parte dei casi viene registrata in Africa sub sahariana.

Il prossimo 25 aprile verrà celebrata la Giornata mondiale contro la malaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.