Biblioteca dell’Africa

Figli di sangue e ossa

Tomy Adeyemi, Figli di sangue e ossa Traduttore: S. Pezzani Editore: Rizzoli Anno edizione: 2018 Pagine: 552 p. Vincitore del premio Goodreads Choice Awards 2018. Debut author Un viaggio epico per cercare di riconquistare la magia, attraverso una terra stupefacente e pericolosa. Un tempo i maji, dalla pelle d’ebano e i capelli candidi, erano una stirpe venerata nelle lussureggianti terre di Orïsha. Ma non appena il loro legame con gli dei si spezzò

Fratelli Migranti - Contro le barbarie

Patrick Chamoiseau, Fratelli Migranti ADD Editore, 123 pagine, € 14,00 Questo libro invoca la creazione di una politica mondiale dell’ospitalità che dica una volta per tutte, in nome di tutti, per tutti, che per nessuna ragione al mondo può esservi straniero in un angolo di questa terra. E’ un libro scritto per essere recitato, letto, cantato, ascoltato, declamato, offerto alle danze, il suo linguaggio è fatto di boati, di suoni

Kamel Daoud: La prefazione del negro

Kamel Daoud – La prefazione del negro Edizioni Casagrande, 2013, 144 pagine, 14,00 € Ora disponibile presso la Biblioteca dell’Africa Qui di seguito un estratto della recensione di Giulia De Martino di Scritti d’Africa (www.scridafrica.it): “Daoud sceglie una modalità narrativa  inusuale e controcorrente, ma ha voglia di parlare lo stesso di educazione sessuale, di intolleranza religiosa, di sogni e frustrazioni dell’uomo arabo contemporaneo, specificatamente nella variabile algerina, dei cliché entro

La stagione delle prugne

Patrice Nganang, La stagione delle prugne  66THA2ND editore; 350 pagine, 18 euro Agosto 1940. Il mondo è sconvolto dalla Seconda guerra mondiale. La Francia ha appena capitolato di fronte all’invasione della Germania nazista e il generale de Gaulle cerca di organizzare la Resistenza. Ma che ne sanno a Edéa di guerre mondiali e di generali, lì la vera novità è il cenacolo poetico di Pouka. I suoi accoliti formano la compagine

Aiutiamoli a casa loro: il modello Rwanda

Il Rwanda, un Paese di dodici milioni di abitanti, tra i più poveri dell’Africa, attraverso gli aiuti internazionali supportati dall’impegno della sua governance, è riuscito a ricostruire, all’indomani della tragedia del 1994, la propria statualità e ritessere le trame di un tessuto sociale lacerato. Questo lavoro dà conto di come attraverso il perseguimento di una forte identità nazionale, innervata dalla riscoperta dei valori della tradizione, una sorprendente apertura all’innovazione e

La signora della porta accanto

di Yewande Omotoso Traduzione di Natalia Stabilini Edizione 66THAND2ND 2018 Disponibile presso la Biblioteca dell’Africa Marion e Hortensia sono come il diavolo e l’acqua santa: bianca e snob l’una, nera e scontrosa l’altra. Da quasi vent’anni sono vicine di casa a Katterijn, una zona residenziale di Città del Capo. A unirle è il successo ottenuto sul lavoro, in un’epoca in cui le donne in carriera sono rare: se Marion è

Le cose crollano

di Chinua Achebe Traduzione di Alberto Pezzotta Edizione La nave di Teseo 2016 Disponibile presso la Biblioteca dell’Africa “Okonkwo era ben conosciuto nei nove villaggi e anche oltre. La sua fama si basava su imprese indiscutibili. A diciotto anni aveva procurato onore al suo villaggio sconfiggendo Amalinze il Gatto.” Inizia così questo magnifico romanzo di Chinua Achebe, primo di una trilogia in corso di pubblicazione presso La nave di Teseo

Il Re di Kahel

Il Re di Kahel Tierno Monénembo Nuova Editrice Berti, 2018; 352 pagine, € 19,00 Abstract: Siamo in Africa, nel 1880, e l’idealista Aimè Victor Olivier, che diventerà poi il Visconte di Sanderval, sogna di conquistare il territorio del Fouta-Djalon e di farci passare una ferrovia. Il libro di Monènembon è la biografia romanzata di questo folle precursore della colonizzazione, l’epopea solitaria di un uomo che riuscì a costruirsi un regno personale