African Village

La liberazione dal franco CFA delle ex colonie francesi

Il Franco CFA, ovvero la valuta utilizzata dalla Comunità Finanziaria Africana ha i giorni contati? questo l’interrogativo dopo la decisione  del presidente del Benin Patrice Tallon  di dar corso al “ritiro delle riserve in valuta estera del franco CFA”. Il franco CFA è attualmente utilizzato da 160 milioni di abitanti dei 15 paesi che fanno parte  della comunità finanziaria UEMOA e della cooperazione finanziaria dell’Africa Centrale CEMAC. Oggi ad oltre

MigrArt, l'arte come incontro. Diario itinerante di Tommaso Sandri

MigrArt  capitolo 2. Diario itinerante di Tommaso Sandri da Lignano, Spagna, Marocco, Senegal e Mali, per Time For Africa. Tommaso Sandri, artista visivo ed operatore sociale friulano appartenente al collettivo di artisti Menti Libere, ha deciso di iniziare un nuovo capitolo di quell’esperienza che tra il 2015 e il 2016 l’ha visto protagonista del viaggio a ritroso sulla rotta balcanica MigArt, dal Friuli al confine turcosiriano, insieme ai compagni Alessandro

L'Africa vista dall'informazione italiana

Un  anni fa a Udine, nel mese di giugno, Time For Africa sulla scia dell’appello “Rompiamo il silenzio sull’Africa” promosso da padre Zanotelli, aveva organizzato una settimana di dibattiti e incontri sulla relazione  Media e Africa.  “Parliamo di casa loro” , questo il titolo dell’iniziativa che ha coinvolto giornalisti, scrittori, accademici, registi con l’obiettivo di elaborare delle raccomandazioni , una sorta di “Carta dei media per l’Africa”, rivolte ai professionisti

Elezioni in Mozambico la democrazia arretra

Sono state elezioni accompagnate da violenze e soprusi. Alla fine della campagna elettorale iniziata nel mese di agosto, si sono registrati 11 morti, incendio di sedi di partito, minacce e aggressioni a  giornalisti e attivisti. A peggiorare il quadro anche la presenza al nord di formazioni jiahiste che terrorizzano da circa un anno le popolazioni dei villaggi del nord del Mozambico. Solamente il 50%  degli elettori si è presentato al

Marikana, Sudafrica, una ferita ancora aperta

A Marikana il 16 agosto del 2012, nel corso degli scioperi e manifestazioni dei minatori della Lonmin, la polizia è intervenuta con una violenza inaudita per reprimere la protesta dei lavoratori che chiedevano aumenti salariali e maggior sicurezza sul lavoro. E’ stata la catastrofe del paese arcobaleno. La sconfitta della dottrina Mandela. Da quella tragedia la nostra associazione ha contribuito a diffondere le voci, le grida, dei manifestanti. Poeti, scrittori,