Artisti africani a Udine

Artisti africani a Udine

Giovedì 9 novembre con inizio alle 18,30 c/o Biblioteca dell’Africa in via Cesare Battisti 7/a, si conclude il primo ciclo d’incontri dedicato all’arte contemporanea africana, con la partecipazione di due giovani e interessanti artisti africani cosmopoliti, che si stanno lentamente affermando.

Ako Atikossie, nato a Zalivé (Togo) nel 1980. Studia presso il Liceo d’Arte di Lomé, prosegue i suoi studi nell’atelier del maestro Sessofia Dabla. Dal 2000 inizia il suo percorso artistico in Africa, impegnato nella denuncia politica e nella narrazione della vita quotidiana. Nel corso di questi anni Ako organizza e partecipa a numerose mostre collettive e personali in vari paesi africani. Nel 2004 si trasferisce in Germania, poi nel 2006 in Italia, a Milano dove organizza un suo atelier dalla quale escono numerose opere esposte in diverse mostre, vincendo anche diversi concorsi.

 

 

 

Délio Jasse è nato nel 1980, cresciuto a Luanda (Angola), vive oggi tra Lisbona e Milano. Fotografo e stampatore che utilizza tecniche particolari sperimentate a partire dal suo lavoro con la serigrafia. Usa processi alternativi di sviluppo e stampa come il cianotico, il platino/palladio e il metodo “Van Dyck Brown”. Molto apprezzato ha partecipato alla Biennale di Dakar, alla Biennale di Venezia, con la sua tecnica fotografica ricostruisce la memoria storica coloniale manipolando e trattando le vecchi foto con risultati sorprendenti.

 

 

 

La presenza di questi due artisti africani a Udine, fatto nuovo per la città, che i cultori e gli appassionati d’arte e fotografia sapranno sicuramente apprezzare, come quelle persone che, numerose, hanno partecipato agli incontri sull’arte contemporanea africana.