Antiche storie d’Amore arabe

Antiche storie d'Amore arabe

Con Lei danzava il mio essere

 

Martedì 27 novembre ore 17:00 presso la Biblioteca Quartiere “Udine Sud” di via Pradamano 21, nuovo appuntamento di “Incontri & Racconti. Dialoghi interculturali nel Friuli che cambia“.

Si parla d’Amore nell’affascinante panorama del Medioriente: la storia del contrastato amore tra Antara e Abla e quella altrettanto tormentata tra Leyla e Majnun possono essere considerate, a ragione, come quella dei nostri Giulietta e Romeo o dei cugini friulani Luigi da Porto e Lucina Savorgan dai quali, secondo alcuni, il Bardo inglese avrebbe tratto ispirazione.

Antara ibn Shaddad al Absi (525-615) fu il più grande poeta guerriero dell’età pre-islamica. I temi principali che si intrecciano nei suoi versi sono l’amore per la sua Abla, l’erotismo, la vita nel deserto, la descrizione della natura e gli animali.

“Leyla e Majnun” è invece la storia d’amore in assoluto più famosa di tutta la letteratura persiana. La versione più nota è quella trascritta dal poeta Nizami nel sec. XII, che ne fece uno dei capolavori della letteratura di ogni tempo.

Le letture e gli approfondimenti per il dialogo tra i convenuti sono a cura di Flavano Bosco e Andreina Tonello.

Prossimo appuntamento in Biblioteca:

 

Martedì 11 dicembre, ore 17:00
“Cuori di tenebra – Stereotipi dell’Africa”
da Joseph Conrad a Chinua Achebe